DE | EN | USA | ES | CH | IT | FR | SI | HR | CZ | SK

ekey. dein finger. dein schlüssel
Profis / Partner  >  Sicurezza

SICUREZZA

delle soluzioni d'accesso ad impronta digitale ekey

 

ekey garantisce il più alto standard di sicurezza per la protezione dei suoi prodotti da manomissioni e da richieste illegittime al sistema d'accesso.

Per lo sviluppo, la costruzione e la fabbricazione dei suoi prodotti ekey ha tenuto conto delle seguenti raccomandazioni e direttive:

  • Raccomandazioni dell'Ufficio federale tedesco per la sicurezza e la tecnologia dell'informazione www.bsi.bund.de 
  • Raccomandazioni della VdS (Associazione tedesca degli assicuratori di cose) sugli impianti di controllo degli accessi www.vds.de
 

Caratteristiche di sicurezza

I prodotti ekey presentano le seguenti caratteristiche di sicurezza:

 
  • La sicurezza contro errori di identificazione dei lettori d'impronte digitali ekey è pari a 1:10 milioni (tasso di false accettazioni). Questo valore è 1.000 volte più sicuro di un codice a 4 cifre. Pertanto la probabilità di un accesso non autorizzato, e quindi di una falsificazione dell'impronta digitale, è praticamente esclusa in ambito sia privato sia commerciale.
    (Si tratta di un valore di gran lunga superiore alla prescrizione di VDS235+B18 – Capitolo 11.3, che lo richiede >1:100 000.)

  • I lettori d'impronte digitali ekey sono dotati di un sensore lineare capacitivo. Per il rilevamento dell'impronta digitale è necessario strisciare un dito sopra il sensore, ossia eseguire un movimento che non lascia l'impronta sul dispositivo senza possibilità di prelevarla né riprodurla

  • I sensori integrati nei lettori d'impronte digitali ekey distinguono tra tessuto vivo e morto (tecnologia dei sensori RF). La riproduzione di dita false è quindi estremamente difficile e può avvenire solo in laboratorio, in condizioni assolutamente ideali e con l'applicazione di conoscenze tecniche fuori dal comune.

  • I lettori d'impronte digitali ekey con lettura di schede quale possibilità di identificazione alternativa (mediante transponder RFID), utilizzano il procedimento sicuro basato su cifratura MIFARE DESFire EV1.
    (In conformità alle prescrizioni della direttiva VDS2358 – Capitolo 11.3 in materia di possibilità di variazione e protezione dalla copia.)

  • Nel caso della tastiera numerica ekey keypad è possibile utilizzare codici PIN da 4 a 8 cifre per l'identificazione.
    (In conformità alle prescrizioni della direttiva VDS2358 – Capitolo 11.3.)

  • I lettori d’impronte digitali ekey hanno una protezione di lettura. I dati identificativi salvati nel lettore d'impronte digitali (minuzie) non possono essere letti né rielaborati.
    (In conformità alle prescrizioni della direttiva VDS2358 – Capitolo 11.4.)

  • Dal modello salvato (template) non si può riprodurre l'immagine dell'impronta perché è trasformata in un codice numerico binario mediante un algoritmo sviluppato da e di proprietà ekey.

  • Le cadute di tensione non alterano i dati identificativi salvati nella memoria né attivano un impulso di apertura.
    (In conformità alle prescrizioni della direttiva VDS2358 – Capitolo 13.3.)

  • I lettori d'impronte digitali ekey sono stati messi a punto per l'uso all'esterno in ambiente non protetto, e per l'impiego nelle case private e piccole-medie aziende.
    (In conformità alla classe ambientale IV secondo la direttiva VDS2358.)

  • I lettori d’impronte digitali ekey sono unità di rilevamento. La centralina di comando (attuatore) ekey con il relè per l'azionamento del meccanismo della serratura è separata dal lettore d'impronte digitali e montata in un'area interna sicura (zona di sicurezza).

  • Il lettore d'impronte digitali ekey e la centralina di comando ekey sono collegati da una connessione dati cifrata. I tentativi di manipolazione (p.es. corto circuito sui collegamenti) non provocano l'attivazione di un impulso di apertura.

  • Nei lettori d'impronte digitali ekey solo l'amministratore può ripristinare le impostazioni di fabbrica. A tale scopo, si deve assolutamente predisporre l'accesso alla centralina di comando in un'area interna sicura (zona di sicurezza) e in più, occorre immettere un codice di sicurezza – dall'esterno è impossibile farlo.

  • Nei lettori d'impronte digitali ekey e nelle centraline di comando ekey non sono salvati dati nascosti per l'autorizzazione all'accesso (p.es. un codice di fabbrica), che consentano all'installatore o al produttore di ottenere l'accesso senza l'intervento dell'amministratore.
    (In conformità alle prescrizioni della direttiva VDS2358 – Capitolo 13.11.)

Le connessioni dati ad apparecchi e sistemi, che sono posizionati all'esterno della zona di sicurezza, sono eseguite con i seguenti meccanismi antimanomissione:

Per l'instaurazione della connessione viene applicato un procedimento di accoppiamento sicuro (p.es. Bluetooth Secure Simple Pairing). Si deve utilizzare un codice di accoppiamento di almeno 6 elementi.

  • Se un codice di accoppiamento viene inserito per 3 volte in modo errato, ha luogo un blocco temporale.
  • I dati vengono esclusivamente trasmessi in forma cifrata.
  • Non è possibile trasmettere malware agli apparecchi ekey tramite le connessioni dati.
  • Non è possibile sostituire o manipolare le caratteristiche d'identificazione salvate tramite un'interfaccia.
  • Le connessioni dati possono essere disattivate e anche riattivate unicamente dall'amministratore.
 
 
© 2015 ekey biometric systems